top of page
Aduna Volley vs Arena Verona-24.jpg

Banca Annia, vittoria sofferta all'esordio

08 Ottobre 2023

Vittoria sofferta per la Banca Annia Padova Women, che nellla prima giornata della B1 femminile al PalAntenore supera al tie-break l’Arena Verona dopo aver annullato due match ball nel quarto set.


Partita molto equilibrata, in cui le padovane sbagliano qualcosa ma riescono a farsi trovare pronte nei momenti decisivi. Comotti chiude con 26 punti, De Bortoli conn 17, mentre M’Bra pur uscendo per un problema fisico nel quarto set ne aggiunge 14, ma Lorenzo Amaducci nel corso delle quasi due ore e mezzo di gioco dà spazio a tutte le sue giocatrici che rispondono con prestazioni positive anche in ingresso dalla panchina.

Inizio con qualche errore da entrambe le parti, ma equilibrato (5-5 con l’ace di M’Bra). Arena prova ad allungare con Cappelli (9-7 per le ospiti), ma Banca Annia resta in scia con il muro di Romano che pareggia (10-10). De Bortoli lancia le padrone di casa ( due muri per il 14-11), con Verona che ferma la partita con il primo time out del match. M’Bra e Biondi allungano ulteriormente (17-12) e Bertolini chiede un altro tempo. Arena prova a rientrare, ma ancora De Bortoli ferma lo slancio ospite (21-16 Padova). La squadra di Amaducci sbaglia qualcosa di troppo in attacco e l’ace di Bissoli vale il meno uno (22-21). Comotti con due attacchi procura la palla set alla Banca Annia (24-22) che M’Bra chiude (25-23).


Nel secondo set parte forte la Banca Annia (6-2), ma Arena pareggia i conti (8-8) e si porta sul più uno su un errore padovano (9-8). L’ace di Covino e un errore padovano (16-13 Arena) costringono Amaducci al time out. Comotti in attacco e Rizzieri dai nove metri riavvicinano l’Aduna (19-18) e Romano sottorete pareggia (19-19), ma Arena allunga ancora grazie al muro (23-19). La neo entrata Gherardi e M’Bra rispondono (23-21), poi un ace di Gherardi dopo il time out veronese (23-22) riaccende l’entusiasmo del pubblico, ma Arena riesce a chiudere in volata (25-23) e pareggia il conto.


Avvio equilibrato nel terzo parziale (4-4), con De Bortoli che dà il primo doppio vantaggio alla Banca Annia (7-5). L’ace di Cappelli porta in vantaggio Arena (9-8), ma M’Bra risponde (10-9 Banca Annia). L’ace di Biondi vale il 12-10, ma si continua punto a punto (15-14 firmato De Bortoli). Amaducci prova il doppio cambio e Gherardi risponde con il punto del 17-15. L’ace di Montin riporta poi avanti Arena (19-18). Due attacchi di De Bortoli portano avanti ancora una volta la Banca Annia (23-22), ma Arena risponde e con Martinato chiude anche il terzo set 25-23 portandosi in vantaggio.


Il quarto set si apre con un ace fortunoso di Arena, propiziato dal nastro. Ancora un ace e un muro lanciano le ospiti sul 6-2. Con Comotti e De Bortoli però Banca Annia ritorna in scia (7-6 Arena) per pareggiare (9-9) sull’errore ospite. Poi però con il muro è ancora Arena (12-9). La partita continua a vivere di strappi, con Fregonese a muro e Romano con un ace a firmare un altro contro break (13-12 Arena). M’Bra è costretta a uscire dopo aver subito un colpo e lascia il posto a Gherardi. Fregonese sottorete ottiene l’ennesima parità (19-19), poi l’errore veronese dà il 21-20 Banca Annia. I vantaggi continuano ad alternarsi e Martinato firma il 23-21 Arena, cui rispondono De Bortoli (23-22) e Comotti (23-23). Ancora Comotti annulla il primo match ball (24-24) e si ripete poco dopo (25-25). Gherardi dà il vantaggio alla Banca Annia e ancora Comotti manda la partita al tie break (27-25).


Sullo slancio della vittoria in rimonta la Banca Annia apre il tie break con un ace di Comotti, due attacchi di De Bortoli, e il muro di Romano che valgono il 6-0. Arena torna però sotto (11-9) con l’ace di Cappelli. Risponde Comotti (12-9), poi un errore di Verona vale il 13-9 e una battuta sbagliata il match ball padovano. Al secondo tentativo è De Bortoli che firma il pallone vincente (15-11).

«Sapevamo che sarebbe stata una partita tirata e combattuta – commenta Comottil, mvp dell’incontro – Loro si conoscono da tanti anni. Siamo state brave a restare sempre in partita, i parziali lo dimostrano. Siamo una squadra nuova e ringiovanita, ma abbiamo dimostrato di essere un bel gruppo e questa vittoria ci può aiutare ancora. Siamo contentissime di aver portato a casa questi due punti».

GARA 1 - POST: Notizie e aggiornamenti
bottom of page