top of page
aduna-peschiera_4425_edited.jpg

Nessun punto in casa per la Banca Annia

Peschiera passa 3-1 al PalAntenore

29 Ottobre 2023

Sconfitta senza conquistare punti per la Banca Annia Padova Women, che si arrende in casa 3-1 con Peschiera. La squadra veronese difende molto e costringe le padovane a faticare in attacco, dove commettono qualche errore nelle parti chiavi dei parziali che alla fine condannano l’Aduna. Per la Banca Annia top scorerComotti con 18 punti, undici con tre ace per M’Bra.

In avvio di primo set la Banca Annia ci prova con due ace di M’Bra (4-2, 8-5), ma Peschiera rientra (13-13). Nella parte centrale del parziale ancora le padrone di casa, con i muri di M’Bra e Comotti, che allungano sfino al 20-15, ma con il muro Peschiera risponde (20-19). M’Bra ferma ancora le ospiti a muro (22-19), ma due errori padovani riportano le squadre in parità (22-22). Ancoraa M’Bra a bloccare la situazione (23-22). Peschiera però si guadagna la prima palla set sul 24-23 e chiude il parziale alla prima occasione.


Al cambio di campo la Banca Annia si presenta ancora determinata e allunga con l’ace di Comotti e il muro di Romano (8-4). Peschiera difende e rende difficile ogni attacco all’Aduna, che però riesce a mantenere il vantaggio (14-9). Questa volta la squadra di Amaducci è più concreta e con un muro di Biondi allunga ulteriormente (23-15) e sull’errore avversario si procura il primo set ball che Comotti chiude (25-15).


Nel terzo set parte meglio Peschiera (5-2), ma Romano pareggia i conti (7-7). Peschiera allunga ancora (12-9). Un ace, un pizzico fortunoso, di De Bortoli e Comotti pareggiano nuovamente (13-13). Qualche errore in attaccco delle padovane consente alla squadra ospite di allungare ancora (20-16). Nel finale Peschiera è brava a tenere il vantaggio e si guadagna la palla set (24-20) che si concretizza su un altro errore padovano (25-20).


Sotto 2-1, Amaducci prova a inserire Gherardi e Fregonese per M’Bra e Romano, ma è sempre Peschiera a partire più forte (5-3). La Banca Annia si riporta sotto (5-5). L’Aduna si ritrova ancora a inseguire (15-11), con un ace di Comotti che riduce il gap (15-13), ma gli errori complicano ancora la vita alle padovane. Amaducci inserisce Nalin per De Bortoli e chiede tempo sul 19-14 Peschiera, ma non arriva la reazione e alla fine Peschiera chiude set e partita 25-17.

«Il problema è che facciamo molti errori, spesso consecutivi, e questo non ci consente di trovare mai il ritmo – commenta Lorenzo Amaducci – C’è qualcosa che si inceppa, che non funziona. Quando giocachiamo come sappiamo facciamo buone cose, nel secondo set abbiamo giocato con testa e si è visto. Loro sono una squadra che tocca molto e difende, lo sapevamo, ma noi abbiamo reglato troppo. Non ho altre soluzioni in questo momento se non quella del lavoro».

GARA 4 - POST: Notizie e aggiornamenti
bottom of page