top of page
WhatsApp Image 2022-12-11 at 19.29.35.jpeg

Il Colle Consorzio supera in casa il Blu Team Pavia di Udine

11 Dicembre 2022

Successo in tre set per Il Colle Consorzio, che pur trovandosi a inseguire sia nel primo che nel terzo set, chiude la sfida con il Blu Team Pavia di Udine senza prolungamenti.


Il Colle soffre soprattutto in ricezione (nove ace avversari), ma riesce sempre a mantenere la concentrazione costringendo spesso all’errore le avversarie. Nonnati firma 15 punti, Blaseotto ne aggiunge 13 con tre battute vincenti.


In avvio Il Colle Consorzio subisce in ricezione (8-3 Blu Team con tre ace), ma poi riesce a tornare a contatto (11-9) e a pareggiare i conti con i muri di Romano e Nonnati (14-14). Due attacchi di Blaseotto danno il vantaggio alle padrone di casa (16-14). Ancora Blaseotto protagonista, questa volta dai nove metri, con Il colle che si porta sul 20-17. L’ace di Boscolo vale il set ball (24-18) che si concretizza sull’errore del Blu Team.


Proprio la battuta di Blaseotto indirizza l’inizio di secondo parziale, con un break di 5-0 propiziato da due ace della schiacciatrice. Un ace di Nonnati propizia l’ulteriore allungo (12-7), ma il Blu Team risponde e con il muro si riavvicina (15-13 Il Colle). Ancora Nonnati e Blaseotto, sul turno di battuta di Comotti, riportano indietro la squadra ospite e mandano Il Colle sul 2-0 (25-16).


La battuta del Blu Team torna a pungere nel terzo set, che si apre con due ace friulani che consentono alle ospiti di portarsi avanti 7-2. Un paio di errori ospiti riavvicinano Il Colle che pareggia i conti con Nonnati (14-14) e allunga con due attacchi di Blaseotto (17-14) sul turno di battuta di Comotti che vale un break di 10-0 (dal 14-9 Blu Team al 19-14 Aduna). Le padrone di casa resistono anche all’ultimo tentativo di ritorno delle friulane e con Blaseotto si guadagnano il match ball (24-18) prima e lo chiudono poi (25-20).

«Per noi non era una partita facile anche perchè venivamo da un turno di riposo – sottolinea Amaducci – Loro ci hanno messo in difficoltà in avvio con la battuta, ma dovevano avere una grande qualità al servizio perchè il nostro cambio palla funziona bene. Oggi siamo stati bravi anche nella fase break, senza muri punto ma toccando e ritoccando. Dobbiamo tenere questa qualità anche nella fase break».

«Non era una partita facile, noi abbiamo fatto una grande prova di carattere – commenta Alice Urbinati – Siamo state sotto a lungo, ma abbiamo recuperato, segno che con la testa ci siamo. Abbiamo giocato bene a muro e difesa, siamo contenti. Fin qui abbiamo giocato bene anche con le prime della classe, che al ritorno verranno a casa nostra e qualche soddisfazione potremo togliercela».

GARA 10 - POST: Notizie e aggiornamenti
bottom of page